SERVIZI LEGALI PENALI

Lo Studio è specializzato in diritto penale d’impresa nelle aree del:

 

Diritto penale societario

Lo Studio offre la più adeguata informazione tecnico-giuridica per la prevenzione del rischio penale d’impresa. Oltre a tale attività consulenziale, i professionisti dello Studio prestano la loro opera in difesa dell’imprenditore imputato tanto dei reati concorsuali – nelle varie articolazioni previste dalla legge fallimentare – quanto dei reati societari previsti dal codice civile.

Diritto penale tributario

Lo Studio offre consulenza stragiudiziale valutando la compatibilità di complesse operazioni societarie, industriali e commerciali con l’ordinamento penale. Presta, inoltre, assistenza giudiziale a favore degli imputati dei reati disciplinati dal D. Lgs 10 marzo 2000, n. 74, curando un costante aggiornamento dottrinale e giurisprudenziale di un settore penalistico in continuo divenire.

Diritto penale del lavoro

L’attività di impresa, in quanto intrinsecamente rischiosa per la salute e la sicurezza dei lavoratori, può implicare responsabilità di carattere penale per il datore di lavoro. Lo Studio offre assistenza alle imprese sia con attività di consulenza preventiva, finalizzata ad individuare una struttura organizzativa idonea a rendere il datore di lavoro immune da censure e responsabilità, sia prestando la propria opera a favore degli imprenditori chiamati in giudizio per rispondere di infortuni sul lavoro conseguenti al mancato rispetto delle norme antinfortunistiche (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81).

Diritto penale ambientale

Lo Studio offre assistenza, anche processuale, in materia di diritto penale dell’ambiente e assicura la migliore difesa agli imputati di reati attinenti la gestione dei rifiuti, delle risorse idriche e delle emissioni in atmosfera [codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42), “Testo unico dell’ambiente” (D. Lgs. 3 aprile 2006, n. 152)].

Diritto penale e responsabilità amministrativa da reato delle società

Il D.lgs. 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto nel nostro ordinamento la previsione di una responsabilità amministrativa delle società per i reati commessi, nel loro interesse o a loro vantaggio, dai soggetti che, nelle stesse, ricoprono posizioni apicali. Tale normativa riveste particolare importanza in considerazione delle possibili sanzioni, talvolta molto afflitive – a carattere pecuniario o interdittivo – che possono essere irrogate a carico delle società in caso di violazione della medesima. In tale contesto, si pone la preziosa consulenza e assistenza dello Studio, posto che l’art. 6 del summenzionato decreto prevede l’esonero da qualsivoglia responsabilità qualora la società abbia tempestivamente adottato, ed efficacemente attuato, un modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo a prevenire la realizzazione degli illeciti penali.

Diritto penale informatico
(information technology – computer crimes)

L’informatizzazione espone le imprese al rischio di violazione del sistema di conservazione ed utilizzazione dei dati aziendali. In particolare, sempre più numerose risultano le ipotesi di modificazione o distruzione dei programmi da parte di hackers, di sottrazione di segreti industriali, brevetti o dati sensibili effettuati anche da “dipendenti infedeli”. In tale contesto si inserisce l’attività dei professionisti dello Studio che, nel corso degli ultimi anni, hanno acquisito una particolare esperienza in tema di computer crimes, offrendo specifiche competenze per la gestione preventiva delle politiche aziendali in materia di IP defense, brand protection, brand reputation, elaborazione dei documenti di privacy policy, e fornendo consulenza e assistenza alle aziende danneggiate da intrusioni nei sistemi informatici.

Nell’ambito del “White collar crimes”, lo Studio tratta i settori del: